Rigida pietra

Rigida pietra

Era una rigida pietra,

una timida assonanza carnale

che ostentava un’armatura

nobile e fiera,

un’inesauribile difesa

pavoneggiante e orgogliosa

sugli squilibri del mondo.

Era una rigida pietra

un sogno di gioventù

che sdrucciolava su lastre di cera.

Fragili fogli di carta pesta

lacerati ai bordi dell’anima

si forgiavano su colonne

di lacrime,

eteree sostanze che smussavano

gli spigoli di anguste giornate.

Caterina Alagna

10 Replies to “Rigida pietra”

  1. Bravissima cara Caterina, versi quasi “struggenti”, raffinati…si percepisce la sofferenza di questa “pietra” che era si, “rigida”, ma, a mio avviso, rigida nei valori che non avrebbe mai “svenduto”, tradendo la sua anima. Complimenti. Un abbraccio

    1. Interpretazione perfetta del significato 🤗…Grazie mille dei complimenti!!!

  2. Una rigida pietra come capita di trovarne anche andando alla spiaggia …solo che quelle, in un modo o nell’altro, possono tornare utili …ma se si tratta di persone la rigidezza non è mai un bene, secondo me… Ciao Caterina 🙋🏼‍♂️

    1. Sicuramente non giova essere troppo rigidi, sono d’accordo. Grazie del commento! Ciao, Ale!

  3. Molto ermetica, credo sia densa di riferimenti personali. Sembra essere il ritratto di un sogno irrealizzato o forse una delusione verso una persona a te vicina, o forse nessuna delle due ipotesi ma sarai tu se vorrai a dirlo. Io leggo versi coraggiosi, parole accostate con ardita efficacia come piace a me.

    1. Si, decisamente ermetica. Non posso dire che ti sbagli, è autobiografica però per fortuna appartiene al passato. Rappresenta una delusione da parte di persone che tanto tempo fa facevano parte della mia vita, poi ognuno ha preso la sua strada. Un piacere per me ritrovarti anche qui, grazie dei complimenti.

  4. Há muitas pedras duras à nossa volta.
    Mas, como já dizia a minha avó, água mole em pedra dura, tanto dá até que fura…
    Excelente poema, bravíssimo.
    Gostei deste blog, vou colocá-lo na minha lista.
    Beijos, querida amiga Caterina.

    1. Grazie Jaime, è un piacere per me ritrovarti anche su questo blog. Grazi dei complimenti, un abbraccio.

  5. Versi incisivi dai toni forti, che ho molto apprezzato. Bravissima, Caterina!

    1. I tuoi commenti sono sempre molto graditi. Un caro saluto, Felice.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.